Ultimi Articoli
Mostra 2 13.09.13 - L'Associazione Pro Territorio e Cittadini – Onlus, ha orga...
Contro la malasanità 25.03.12 - ASSOCIAZIONE PRO TERRITORIO E CITTADINI ONLUS AL FIANCO DEI ...
Aggiornamento sulla causa ama 31.01.12 - Aggiornamento sulla causa collettiva per la restituzione del...
Mostra concorso 2^ 24.03.10 - Mostra concorso di fotografie sui parchi  del XX Municipio ...
MANDATO LEGALE 24.03.10 - MANDATO LEGALE PER IL MANCATO RIMBORSO DELL'IVA SUI RIFIUTI...
Comunicato stampa azione legale 03.02.10 - COMUNICATO STAMPA Oggetto: azione legale "collettiva" grat...

INVALIDITA’ CIVILE

Sempre più persone e con maggiore frequenza,  soggetti con invalidità al 100%  o familiari di portatori di gravi patologie invalidanti si rivolgono all’associazione Pro Territorio e cittadini onlus per ottenere il riconoscimento del loro stato di menomazione sia esso psichico o fisico.

Purtroppo o per fortuna nel nostro Paese dopo anni di facili riconoscimenti di invalidità civili con relativa indennità di accompagno le commissioni esaminatrici stanno rifiutando i previsti benefici in maniera quasi automatica.

La percentuale di invalidità riconosciuta è inferiore a quella effettivamente sofferta dall’istante oppure a fronte di un’invalidità del 100% non viene corrisposta l’indennità di accompagnamento.

I numerosi casi di falsi invalidi balzati agli onori della cronaca giudiziaria di certo non hanno favorito gli onesti e sfortunati cittadini colpiti da pesanti ed irreversibili invalidità.

In questi casi non c’è altro rimedio dal rivolgersi al giudice per vedersi riconosciuto un sacrosanto diritto ed in questo percorso l’associazione può essere al fianco di chi necessita di una consulenza legale e medico-legale altamente qualificata in grado di valutare le reali possibilità di ottenere una sentenza favorevole.

Quanti ritengono di aver avuto un giudizio negativo dalla commissione di invalidità possono rivolgersi all’associazione per un parere gratuito e non vincolante. Si consiglia di rivolgersi all’associazione ancora prima di presentare la domanda per essere sottoposti a visita.